25.1.11

Un tratto di strada della Via Mala, ora in disuso da oltre 20 anni, questa strada è stata realizzata ne 1857 per collegare la Val Camonica con la Val di Scalve, la foto mostra un tratto scavato nella roccia chiamato dai valligiani le capanne.

5 commenti:

  1. Molto bella Guido, vedo che hai risposto subito alla mia richiesta :-))))))))). Un abbraccio da Sile

    RispondiElimina
  2. La via Mala che ci mostri in questa serie di due immagini è molto suggestiva e ben realizzata. I tuoi "maestri" ( delle elementari) ne saranno contenti.

    RispondiElimina
  3. Ringrazio gli amici SILE e OLI della vostra generosità nel commento, significa che l'allievo promette bene un salutone GUIDO.

    RispondiElimina
  4. Caspiterina! Impressionante vederla pensa percorrerla!
    un bacio minu

    RispondiElimina
  5. Ai indovinato, questa è un tratto della vecchia strada (ora tutto in galleria) che da oltre 20 anni è stata abbandonata, e sinceramente è molto pericosola per caduta sassi e ghiaccio, un bbacione Guido.

    RispondiElimina